Coprifuoco Italia, la notizia è appena arrivata: ecco quando potrebbe partire lo spostamento

Loading...

Il tema coprifuoco è ancora al centro dell’agenda politica italiana, e non solo. Sullo spostamento del provvedimento dalle 22 alle 23 o a mezzanotte è da giorni scontro anche tra gli esperti, che chiedono che non venga eliminata del tutto la misura in attesa che la discesa della curva dei contagi Covid, che si sta registrando nelle ultime settimane, si consolidi in maniera definitiva, complice anche l’accelerazione della campagna di vaccinazione.

Una prima decisione al riguardo potrebbe essere già presa lunedì prossimo, 17 maggio, quando è in programma la riunione della Cabina di Regia. Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha già fatto capire chiaramente che il coprifuoco rimarrà e che la linea da seguire è quella della gradualità delle scelte e della prudenza, per cui al momento l’ipotesi più probabile è quella di passare dalle 22 alle 23 già da lunedì 24 maggio, così come richiesto a gran voce dalle Regioni.

Loading...

La conferma è arrivata anche dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa che in una intervista rilasciata questa mattina all’AdnKronos Salute ha sottolineato che “lunedì verrà presa una decisione in senso positivo sullo spostamento alle 23 o alle 24. Un segnale che io reputo positivo nella logica della gradualità.

Ma è chiaro che a giugno si andrà verso l’abolizione, questa è più di un’ipotesi. I dati oggi ci dipingono una situazione positiva dei contagi e dei ricoveri in ospedale e si vede un miglioramento dei parametri di settimana in settimana”.

Insomma, con il miglioramento della situazione epidemiologica, evidenziata anche dall’ultimo monitoraggio realizzato da Istituto superiore della Sanità e Ministero della Salute, l’Italia è pronta a riaprire, seppur gradualmente. Il nuovo orario, comunque, dovrà essere formalizzato nel Consiglio dei ministri che potrebbe tenersi il 18 o il 19 maggio.

Al centro della riunione di lunedì della Cabina di regia ci sarà anche il tema della riapertura dei centri commerciali nei fine settimana. Secondo alcune indiscrezioni, ciò potrebbe avvenire già da sabato 22 maggio, anche se non è escluso che la data della ripartenza possa slittare al 29 maggio. È possibile che venga anticipata, sempre sulla base dei dati epidemiologici disponibili, anche l’apertura dei ristoranti al chiuso, al momento in programma a partire dal primo giugno “con consumo al tavolo, dalle ore 5:00 fino alle ore 18:00 e nel rispetto di protocolli e linee guida”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.