Taranto, “esige” andare al mare: straniero ruba l’autobus di linea per recarsi in spiaggia. Solo denunciato

Loading...

È stato denunciato per furto aggravato e interruzione di pubblico servizio e allontanato per motivi di pubblica sicurezza dal territorio nazionale il giovane che martedì scorso ha rubato un autobus della linea 25 dell’azienda Amat di Taranto al capolinea di via Consiglio, nei pressi del centro commerciale «Porte dello Ionio», per recarsi al mare. Il mezzo era stato ritrovato dai poliziotti della Squadra Volante, dopo circa un’ora, con il motore spento, le porte aperte e il pneumatico posteriore destro sgonfio, nella zona di San Vito, nei pressi di Lido Bruno.

Loading...

Si tratta di un cittadino olandese di origini colombiane, di 25 anni, che, da qualche tempo, veniva visto vagare per le vie del capoluogo, senza una fissa dimora, ed era già stato denunciato l’11 agosto scorso per atti osceni e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane è stato individuato grazie alla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza. I poliziotti lo hanno sorpreso, sdraiato sulle panchine della passeggiata pedonale con gli stessi gli abiti indossati il giorno del furto, come risultava dalle immagini del circuito di video sorveglianza dell’autobus. Un iniziale tentativo di fuga è stato vanificato dai poliziotti.

leggi la notizia su lagazzettadelmezzogiorno.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.