Massimo Giletti, lieve malore in diretta: “Vediamo se riusciamo a continuare”

Loading...

Lieve malore in diretta nella puntata domenicale di Non è l’arena in onda su La7: il conduttore Massimo Giletti è apparso visibilmente sudato e affaticato continuando comunque a portare avanti la trasmissione.

Malore in diretta per Giletti
“Forse riesco ad andare avanti“, ha affermato il giornalista con voce affannosa cedendo la parola ad uno degli ospiti presenti nello studio non appena ha iniziato a non sentirsi bene.

Loading...

Ha poi ribadito di “voler arrivare almeno alle 22” e affermato nuovamente “vediamo se riusciamo a continuare” per poi lanciare la pubblicità nell’attesa di riprendersi. Nonostante il lieve malore, forse dovuto ad un calo di zuccheri, Giletti è comunque riuscito a continuare il programma. Non ha ancora reso noto alcunché circa le sue condizioni.

Non è la prima volta che il conduttore di Non è l’arena non si sente bene durante la consueta diretta domenicale.

Nel 2018 era anche stato costretto ad interrompere la trasmissione dopo che, visibilmente affaticato e con evidenti difficoltà nel parlare, aveva inizialmente chiesto uno sgabello tentando di proseguire prima di dover sospendere il programma ed essere condotto in ospedale in via precauzionale.

Secondo quanto ricostruito in quell’occasione, pare che Massimo Giletti avesse la febbre già prima dell’inizio della diretta e, complice l’adrenalina della puntata, le luci dello studio e i tempi da rispettare, le sue condizioni sono rapidamente peggiorate obbligandolo ad interrompere la diretta.

Aveva poi rassicurato i suoi seguaci attraverso i canali social dicendo di essere migliorato.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.