Franco Colleoni, dramma Lega: l’ex segretario morto in casa con un colpo in testa, s’indaga per omicidio

Loading...

Ucciso con un colpo alla testa Franco Colleoni, tra il 1999 e il 2004 segretario provinciale della Lega di Bergamo. Il politico è stato trovato morto nel cortile della sua casa a Dalmine, spiega il Corriere di Bergamo, con il cranio sfondato la mattina del 2 gennaio. Di professione ristoratore, Colleoni aveva chiamato la sua trattoria Al Carroccio e l’abitazione si trova proprio vicino al locale. Ex assessore provinciale nella giunta dell’ex presidente Giovanni Cappelluzzo dal 1995 al 1999 e leghista della prima ora, era solito rispondere al telefono con un ironico “Padania Libera”. Nel 2013 aveva annunciato di aver votato per il Movimento 5 Stelle. Dalle indagini non sono ancora emerse piste ufficiali.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.