Coronavirus Torino, l’Asl taglia lo stipendio al medico negazionista: quanti soldi ci rimette

Loading...

Il medico è negazionista e l’Asl decide di tagliargli lo stipendio. La sanzione disciplinare è partita dopo che l’uomo aveva diffuso sul web teorie negazioniste sulla pandemia da Covid-19. Il dottore in questione si chiama Giuseppe Delicati ed è un medico di famiglia con studio a Borgaro, nel Torinese. Al centro della polemica un video in cui Delicati solleva forti dubbi sull’esistenza del coronavirus e sull’efficacia del vaccino antinfluenzale, citando fonti non meglio specificate del Pentagono. Dopo l’inchiesta della procura di Ivrea per procurato allarme e la segnalazione all’ordine dei medici, l’Asl ha disposto la sanzione disciplinare, che consiste nella riduzione dello stipendio “nella misura del 20% per 5 mesi” a partire dal 31 dicembre.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.