Paolo Becchi, lo sfogo: “Prima lo spettacolo dei cadaveri sui camion, ora l’arrivo del vaccino salvifico”

Loading...

“Prima lo spettacolo tragico dei cadaveri portati alla cremazione – imposta dal Ministero – con camion militari ora lo spettacolo dell‘arrivo del vaccino salvifico scortato dai carabinieri. Sepolcri imbiancati!”. Questo il tweet polemico di Paolo Becchi rivolto al mondo dell’informazione e in generale a chi ha gestito e chi racconta il giorno della consegna del vaccino anti-Covid.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=libero_official&dnt=false&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1342738969956671488&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.liberoquotidiano.it%2Fnews%2Fpersonaggi%2F25672832%2Fpaolo-becchi-coronavirus-spettacolo-cadaveri-camion-ora-arrivo-vaccino-salvifico.html&siteScreenName=libero_official&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Loading...

Becchi dimostra la sua ferma contrarietà alla gestione, in questo caso, della comunicazione sul vaccino. L’attesa spasmodica, poi la scorta dei carabinieri ai camion contenenti l’antivirus, paragonandoli alla tragica scena di marzo quando i camion militari portavano via le salme dei morti di coronavirus via da Bergamo perché non c’erano più spazi nel cimitero.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.