Vaccino, il Vaticano: “Moralmente accettabili le cellule di feti abortiti”

Loading...

L’epidemia da Covid-19 ha obbligato la Chiesa a fare una scelta inaspettata sui vaccini creati anche con cellule di feti abortiti. Come è noto, il Vaticano è contrario all’aborto, ma nonostante questo l’ex Sant’Uffizio si è espresso così sul tema: “Quando non sono disponibili vaccini contro il Covid-19 eticamente ineccepibili, è moralmente accettabile utilizzare i vaccini anti-Covid che hanno usato linee cellulari provenienti da feti abortiti nel loro processo di ricerca e produzione”. Dunque il ragionamento della Santa Sede è: va bene utilizzare i vaccini – anche se non realizzati in modo etico – purché non esistano altre soluzioni. Stando a quanto si apprende da La Presse, però, il Vaticano ha posto anche un’altra condizione: che linee cellulari utilizzate non derivino da pratiche abortive volontarie.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.