Milano, rubano borsa da un’auto nonostante dentro ci siano due bimbi e scappano in tram

Loading...

Distraggono un’automobilista. Aprono lo sportello della vettura e rubano una borsa, nonostante all’interno dell’abitacolo ci siano due bambini. Poi scappano su un tram. Peccato – per i malviventi – che ha seguire l’intera scena ci siano i poliziotti della Squadra Mobile di Milano.

Lunedì 23 novembre – ma la notizia è emersa solo una settimana dopo – gli agenti della questura hanno arrestato due cittadini nordafricani per il reato di furto aggravato in concorso. In particolare i poliziotti, transitando per via Bramante in zona Sempione, hanno notato i due stranieri aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta e hanno deciso di monitorarne i loro movimenti. Arrivati in via Giorgione, dopo un cenno d’intesa, si sono diretti verso un’autovettura ferma in sosta con le quattro frecce accese. A bordo c’era un cittadino cinese e i due nipotini.

Loading...

Il furto e la fuga in tram

I due si sono prima posizionati alle spalle dell’auto, poi uno dei due è passato accanto alla macchina ed ha sbattuto con la mano la portiera laterale per distrarre il conducente. In quell’esatto istante il complice si è accovacciato sul lato opposto ed ha aperto la portiera posteriore incurante della presenza dei bambini e ha asportato una borsa contenete effetti personali, documenti e denaro.

I due malviventi, con numerosi precedenti penali e condanne per reati contro il patrimonio, si sono dati alla fuga salendo a bordo di un tram ma sono stati subito fermati e arrestati dagli agenti e la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario in sede di denuncia.“

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.