Dopo Crisanti anche la Gismondo si ribella: “Io a gennaio non farò il vaccino anti-Covid”

Loading...

Cresce il numero dei virologi che non si fidano di quanto visto finora degli annunciati vaccini anti-Covid. Maria Rita Gismondo, microbiologa dell’ospedale Sacco di Milano, va anche oltre quanto detto da Andrea Crisanti, ossia che senza una condivisione vera dei dati in ambito scientifico da parte delle case farmaceutiche come Pfizer e Moderna non si vaccinerà per il coronavirus.

Loading...

Ospite di Paolo Del Debbio a Dritto e rovescio, su Rete4, la Gismondo ci va giù ancora più duramente: “I vaccini che stanno per essere approvati hanno delle prove di efficacia, da valutare nel tempo, sull’assenza di effetti collaterali acuti nel breve periodo. Ma possono indurre delle mutazioni che possono essere viste molto al di là nel tempo”. Ma allora con i vaccini che arriveranno a gennaio si vaccinerebbe? “No”, è la risposta secca della Gismondo.

Insomma, per mesi si è detto che l’unico modo per sconfiggere la pandemia e la conseguente impasse economica doveva essere il vaccino, e ora che sta per arrivare in tempi record emergono dubbi e ragionevoli sospetti.

Leggi la notizia su Il Tempo 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.