Bollettino coronavirus, quasi 10mila contagi in Lombardia: oltre 4.200 sono a Milano

Loading...

Bollettino aggiornamenti Milano e Lombardia covid morti e contagi oggi 6 novembre venerdì

Imedici lombardi stanno continuando a lottare contro il coronavirus. Nella giornata di venerdì 6 novembre sono stati accertati altri 9.934 casi in tutta la Regione (a fronte di 46.401 tamponi). Tra Milano e hinterland sono state trovate altre 4.296 persone positive al virus. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile con il consueto bollettino.

Nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 48 ricoveri di persone con gravi insufficienze respiratorie nei reparti di terapia intensiva; in totale i reparti di rianimazione stanno curando 570 casi. I posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di 245 unità per un totale di 5.563. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 6.133 persone affette da SarsCov2.

Si allunga la scia di morte provocata dal virus. In una sola giornata ha ucciso altre 131 persone; il totale (ufficiale) è arrivato a quota 18.118 

Loading...

Gallera: inaccettabili le accuse di non aver dato i dispositivi di protezione

“Sono inaccettabili le accuse rivolte da alcuni rappresentanti dell’Ordine dei Medici di Milano contro Regione Lombardia sui dispositivi di protezione individuale. Nel solo mese di ottobre sono stati forniti alle stesse Agenzie per la Tutela della Salute della Lombardia, con destinazione finale gli MMG, 135.750 camici idrorepellenti, 452.500 mascherine FFP2 e altrettante chirurgiche, 271.500 visiere di protezione. Nello specifico, nel territorio di ATS Città metropolitana di Milano sono stati assegnati 43.875 camici idrorepellenti, 146.250 mascherine chirurgiche e altrettante FFP2, 87.750 visiere di protezione”.

Lo afferma l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, sulle polemiche delle scorse ore sulla mancata distribuzione ai medici. “Dal mese di aprile al 30 settembre – specifica Gallera – Regione Lombardia ha fornito alle ATS, con destinazione finale gli MMG, 18 milioni di mascherine e altri dispositivi di protezione riconoscendo il ruolo strategico della medicina del territorio e dei professionisti a stretto contatto con i cittadini”.

“A titolo esemplificativo – aggiunge Gallera – secondo i dati forniti da ATS Milano, la stessa Agenzia, nel corso dell’estate, ha messo a disposizione degli MMG di Milano 2.498 Kit contenenti ciascuno 100 mascherine chirurgiche, 15 FFP2, 8 visiere e 20 camici idrorepellenti. La stessa ATS evidenzia che, di questi KIT, 200 non sono stati ritirati”.

Regione Lombardia distribuisce le mascherine fornite dal Commissario per l’emergenza che si occupa degli approvvigionamenti con procedure centralizzate e acquista direttamente altre tipologie di dispositivi, utilizzando la rete territoriale delle ATS per l’assemblamento dei KIT completi e la loro assegnazione ai Medici e Pediatri di famiglia.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.