Chef Rubio, nuovi insulti a Salvini: «Scrivi solo cazz***, i tuoi figli si vergogneranno di te»

Loading...


“Stai scrivendo caz*** su caz***”. Chef Rubio risponde così a un tweet di Matteo Salvini. «Bloccare gli sbarchi significa proteggere gli italiani e anche i tanti immigrati, regolari e perbene, che vivono con noi», ricorda il leader della Lega. Che poi rilancia con un altro tweet pubblicando la foto di una signora algerina. «Grazie a questa signora algerina che stamattina al gazebo di Darfo Boario Terme (Brescia) ha fatto la tessera della Lega e ha firmato per le dimissioni della Azzolina, dicendoci che verrà anche a trovarci in sede».

L’attacco di chef Rubio a Salvini

Ma lo chef non digerisce le parole di Salvini e passa all’insulto. «Chi è regolare è perché ha avuto santi in paradiso o ha superato trafile burocratiche lunghe anni, ma è venuto in maniera irregolare perché da anni ormai avete reso irregolari i viaggi e il lavoro. Stai scrivendo cazzate su cazzate, i tuoi figli si vergogneranno di te e per te».

Loading...

I commenti del web

Tanti i commenti al tweet di Salvini. Scrive un utente in risposta al leader della Lega: «Assolutamente sì… che razza d’ intelligenza ci vorrà per comprenderlo?». E un altro utente aggiunge: «Perché è tanto difficile per il governo stabilire un limite anno di immigrati, e non uno di più? Mistero». Poi c’è chi zittisce chef Rubio: «Mamma mia che sfigato, non se lo fila nessuno, non gli fanno condurre nessuna trasmissione, non sa cucinare e quindi l’unico modo di esistere è parlare di Salvini. @rubio_chef vai a zappare la terra, sempre se ti prendono». Poi c’è chi punta il dito contro la Azzolina: «Matteo Ma il ministro Azzolina non può fare le pizze fritte?».https://platform.twitter.com/embed/index.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1304723873045393409&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.secoloditalia.it%2F2020%2F09%2Fchef-rubio-nuovi-insulti-a-salvini-scrivi-solo-cazz-i-tuoi-figli-si-vergogneranno-di-te%2F&theme=light&widgetsVersion=219d021%3A1598982042171&width=550px

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.