Immigrazione, Matteo Salvini contro Conte-Lamorgese: “Tace sui ricatti delle ong, ecco che arriva la Sea Watch”

Loading...

“Il governo vieterà l’ingresso nelle acque territoriali a Sea Watch 4 o pensa di concedere l’ennesimo sbarco?”. Così Matteo Salvini mette pressione all’esecutivo presieduto da Giuseppe Conte e in particolare alla ministra Luciana Lamorgese dopo l’annuncio della ong che si avvicina con oltre 200 immigrati a bordo. “Il Viminale – aggiunge il segretario della Lega – è stato rapidissimo a trasformare la Sicilia in un campo profughi e in un lazzaretto, ma tace sui ricatti delle ong. Perfino i sindaci siciliani di Pd e 5 Stelle chiedono la chiusura dei porti. Ci sono notizie della redistribuzione negli altri paesi europei? L’accordo di Malta che fine ha fatto? Questo governo minaccia la Sicilia e mette in pericolo tutta Italia”. Poi Salvini chiede al governo di avere almeno un sussulto di responsabilità: “Vieti l’ingresso delle ong nelle nostre acque, applicando il decreto sicurezza, e dimostri agli italiani che il tanto celebrato accordo di Malta funziona davvero”. Infine l’affondo a Conte ed ai giallorossi: “Raccontano di essere credibili, allora ci aspettiamo la notizia dell’immediata redistribuzione dei presunti profughi in altri paesi europei. La verità è che questo governo mette in pericolo l’Italia”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.