Giorgia Meloni dopo il 2 Giugno: “La Digos visiona i filmati? Siamo scomodi al regime”

Loading...

La Meloni torna indietro a qualche settimana fa, quando i centri sociali hanno sfilato durante la Festa della Liberazione senza, molti di loro, alcun tipo di misura di sicurezza. In quel caso però la multa non è stata nemmeno contemplata, così come quando Giuseppe Conte si recò a Genova: “Nessuna multa – cinguetta la leader di Fratelli d’Italia sul suo profilo Twitter – quando decine di persone si assembravano da Conte per inaugurare l’ultima campata del ponte di Genova. Le multe sono arrivate ai commercianti, rei di protestare contro il governo. E probabilmente arriveranno a noi, perché siamo scomodi al regime. E come tutti i regimi, anche questo pensa di poter utilizzare la polizia per intimorirci. Lo chiedo a quelli che non la pensano come noi, ma mantengono un briciolo di onestà intellettuale: veramente è tutto normale?”. Pare proprio di no.Giorgia Meloni  ن✔@GiorgiaMeloni

Loading...

Nessuna multa per chi scese in piazza il 25 aprile, per i centri sociali, per chi si assembrava da Conte per inaugurare nuovo ponte Genova. Multe solo ai commercianti, rei di protestare contro il governo. E probabilmente anche a noi, perché siamo scomodi al regime. Tutto normale?

Visualizza l'immagine su Twitter

2.377Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter1.569 utenti ne stanno parlando

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.