Bertolaso con poche parole spazza via le volgari sceneggiate di Travaglio e compagni

Loading...

“Il centro realizzato nella Fiera di Milano e questo di Civitanova Marche tra alcuni mesi verranno visitati dalle istituzioni di tutto il mondo per capire come si organizza una struttura per la lotta al Covid-19″. A dirlo è Guido Bertolaso. Uomo del fare e delle poche chiacchiere, non ha avuto bisogno di rispondere alle polemiche volgari di Travaglio. Che quotidianamente lo ha bersagliato fin dalla sua nomina a consigliere di Fontana. Bastano i fatti.

Come si sa, dopo il miracolo dell’Ospedale Fiera a Milano, presto Bertolaso realizzerà un altro centro anti-Covid a Civitanova Marche. Nel corso di un’intervista ha fatto fare il punto. Assieme al presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, Pd,  e al sindaco Fabrizio Ciarapica. L’ex numero uno della Protezione civile  ha parlato forte e chiaro. Ha  informato sullo stato dei lavori per la riconversione della Fiera in un ospedale per la terapia intensiva da 90 posti letto. “A questo progetto apportiamo alcune modifiche: sulla scorta dell’esperienza di Milano e del mio essere stato anche paziente, dato che sono stato contagiato dal virus”.

Loading...

Bertolaso: “Sono servitore dell’Italia”

“Questa, come quella di Milano – ha detto ancora Bertolaso – sarà una struttura innovativa. Talmente innovativa che adesso qualcuno fa fatica ad apprezzare. E quindi è soggetta a facili critiche, ma che verranno smontate dal tempo”. La sua tesi: “Con un Covid center in ogni Regione si liberano gli ospedali interessati da questo dramma. Il futuro si deve programmare soprattutto dal punto di vista sanitario”.

“Lavoro per la Lombardia e per le Marche”

Bertolaso con eleganza ha smontato le accuse di chi parla e non fa nulla. Dai microfoni di Tgcom24 il consulente all’emergenza della Regione Lombardia ha aggiunto: “Finché ci sarà una persona con il Covid-19, sarà una questione che riguarderà tutta la nazione. Ho lavorato per la Giunta della Lombardia; che ha una linea politica diversa da quella della Regione Marche. A riprova del fatto che Guido Bertolaso è un servitore non di parte al servizio di una cosa che si chiama Italia“.

Lezioni di stile: Travaglio è servito

Travaglio è servito. E tutti coloro che invece di combattere il virus inseguono i loro nemici politici personali, combattono le loro piccole guerricciole in preda al loro ego ipertrofico. Bertolaso insegna. Di più. Ha poi voluto ringraziare “ancora una volta le autorità regionali  delle Marche. Non è facile offrire la disponibilità di una struttura in queste condizioni come l’ospedale della Fiera di Milano. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, si è assunto questa responsabilità, ha avuto grande coraggio e mi auguro che tutti i cittadini capiscano la delicatezza di questa operazione”. Cosa significa essere al servizio delle istituzioni. Lezione di stile.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.