Coronavirus, Vittorio Feltri accusa: “Disastro anche in Emilia Romagna ma tutti zitti. Perché? Guidata dalla sinistra”

Loading...

Tante le dita puntate contro l’operato della Regione Lombardia per far fronte al coronavirus, soprattutto quelle di Marco Travaglio e compagnia bella. Eppure, tutte le regioni in piena emergenza hanno dovuto fare i conti con qualche errore, anche quella governata da Stefano Bonaccini. “In Emilia Romagna – cinguetta Vittorio Feltri – il virus ha provocato un disastro, ma nessuno, incluso il Fatto Quotidiano, ne parla. Perché?” si chiede il direttore di Libero prima di darsi una risposta: perché “è una regione di sinistra da sempre. E la sinistra non si tocca”.

Loading...

D’altronde, oltre ai numerosissimi contagi, Bonaccini non ha fatto altro che proporre quanto messo in pratica da Attilio Fontana: “Piena disponibilità di dispositivi di protezione individuale, sistemi di sanificazione, distanze previste”. Nulla di nuovo, dunque, con la sola differenza che per i soliti la sinistra fa tutto meglio.Vittorio Feltri@vfeltri

In Emilia Romagna il virus ha provocato un disastro, ma nessuno, incluso il Fatto Quotidiano, ne parla. Perché? È una regione di sinistra da sempre. E la sinistra non si tocca.2.718Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter1.317 utenti ne stanno parlando

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.