Matteo Salvini e il governo ombra: Giancarlo Giorgetti gioca un ruolo chiave, chi sono gli altri

Loading...

L’importanza di Giancarlo Giorgetti non la si scopre di certo oggi. È il numero due della Lega, nonché il fidato consigliere di Matteo Salvini, l’uomo che copre costantemente le spalle al proprio leader. Dal consiglio federale tenuto in via Bellerio a Milano, Giorgetti ne è uscito ulteriormente rinforzato. Secondo la ricostruzione del Fatto Quotidiano, Salvini si sarebbe reso conto di aver saturato il consenso che può ricavare con un certo tipo di campagna elettorale e quindi avrebbe avvertito l’esigenza di creare una Lega più istituzionale.

Loading...

Per questo motivo il leader del Carroccio ha varato il nuovo governo ombra con tanto di responsabili dei vari dipartimenti. Un ruolo chiave lo svolgerà Giorgetti, al quale Salvini ha affidato gli Esteri, dopo che il vice segretario aveva sollevato la necessità di rivedere se aspetti fondamentali (l’alleanza atlantica, i rapporti con l’Unione Europea e la gerarchia ecclesiastica). Oltre a Giorgetti, Salvini ha assegnato Lucia Borgonzoni alla Cultura, l’ex ministro Gian Marco Centinaio all’Agricoltura, Edoardo Rix alle Infrastrutture, Vannia Gava all’Ambiente e Luca Covetto alla Sanità. Mancano però due ruoli particolarmente delicati, quelli legati all’Economia e alla Giustizia.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.