Agguato di un algerino irregolare: massacra 70enne per rapinarlo

Loading...

Aveva pedinato, aggredito e preso a pugni un pescatore che stava portando a spasso il proprio cagnolino nel quartiere della Marina a Cagliari con lo scopo di derubarlo, e solo ora, dopo un mese di indagini, è stato finalmente identificato ed assicurato alla giustizia.

Si tratta dell’ennesimo algerino irregolare a finire in manette nel capoluogo sardo, peraltro clandestino oltre che pregiudicato in quanto protagonista di una rapina in concorso messa a segno verso la fine dello scorso novembre dinanzi ad una discoteca nei parcheggi di via Newton.

Loading...

L’ultimo episodio commesso dal 19enne Fateh Messadi, e per il quale era nuovamente ricercato dagli uomini della questura di Cagliari, si è verificato invece nelle prime ore del mattino della scorsa domenica 22 dicembre.

Sono all’incirca le ore 5:30 quando la vittima, un pescatore cagliaritano di 70 anni, esce di casa per portare a spasso il cagnolino. In quelle ore la strada è deserta, ma non completamente, dato che mentre l’uomo percorre via Sicilia viene pedinato e quindi affiancato dal giovane nordafricano. Algerino pregiudicato aggredisce 70enne per rapinarlo00:1001:08Pubblica sul tuo sito

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.