Tenta rapine e molesta commessa: preso un clandestino nigeriano

Loading...

È finito in manette un cittadino straniero che durante la serata di martedì scorso si è reso protagonista di diversi crimini a Latina Scalo, frazione di Latina.

Oltre a tentare due rapine, l’extracomunitario ha anche aggredito la commessa di uno dei due esercizi presi di mira, approfittando della situazione per molestarla sessualmente.

I fatti, secondo quanto riferito dai quotidiani locali che hanno riportato la notizia, si sono verificati nella tarda serata dello scorso 14 gennaio.

Tutto è cominciato quando lo straniero si è introdotto all’interno di un negozio d’abbigliamento con la chiara intenzione di appropriarsi dell’incasso giornaliero. Fatta irruzione all’interno del locale, il malvivente ha subito cercato di impossessarsi del registratore di cassa, ma ha incontrato la decisa resistenza della commessa che si trovava di turno in quel momento, la quale ha lottato per impedirgli di fuggire con il denaro.

Furioso, lo straniero ha allora afferrato la donna per un braccio per scaraventarla contro la stessa cassa. Nell’impatto la vittima ha battuto la testa ed è rimasta ferita, riportando delle lesioni. Non pago, il rapinatore ha approfittato della situazione per mettere le mani addosso alla donna, palpeggiandola nelle parti intime. Nigeriano tenta 2 rapine e molesta sessualmente una commessa: arrestato, finisce in carcerePubblica sul tuo sito

Loading...

Soltanto a questo punto il pericoloso soggetto, scoraggiato anche dalla resistenza opposta dalla vittima, ha abbandonato il negozio, dandosi alla fuga. Nonostante l’accaduto, il malvivente non si è comunque dato per vinto, ed ha raggiunto un secondo locale per mettere a segno il colpo. Stavolta ad essere presa di mira è stata un’agenzia di assicurazioni, che si trova nelle immediate vicinanze dell’esercizio commerciale dove è avvenuto il primo tentativo di rapina.

Entrato nell’agenzia, lo straniero ha ordinato minacciosamente all’impiegata di cedergli tutto il denaro di cui era in possesso, ma anche in questo caso ha dovuto affrontare la pronta reazione della donna, che è stata inoltre subito raggiunta dalla titolare. Mentre venivano allertate le forze dell’ordine locali, il criminale si è immediatamente dato alla fuga nel disperato tentativo di far perdere le proprie tracce.

Accorsi sul posto dopo la segnalazione arrivata dal negozio di abbigliamento e dall’agenzia di assicurazioni, i carabinieri del nucleo operativo radiomobile e del comando di Terracina (Latina) hanno rintracciato il soggetto che stava tentando di fuggire per le vie del centro.

Fermato nelle vicinanze della stazione ferroviaria, lo straniero è stato condotto negli uffici del comando locale e quindi identificato. Si tratta di un nigeriano di 29 anni, clandestino e senza fissa dimora. Accusato dei reati di tentata rapina, lesioni personali e violenza sessuale è stato dichiarato in arresto e tradotto dietro le sbarre del carcere di Latina, dove ora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria ed in attesa di processo.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.