Milano, giovane studentessa denuncia uno stupro

Loading...

Un’orribile vicenda che, se confermata, si andrebbe ad accumulare all’infinito elenco di azioni di stupro.

Una denuncia è arrivata da parte di una ragazza di 18 anni che – secondo il suo racconto – sarebbe stata minacciata con un coltello prima di essere violentata ieri notte. Stando a quanto si apprende dalle prime indiscrezioni, la giovane stava rientrando nel suo campus universitario di Rozzano. La maggiorenne sarebbe di origini indiane ma residente a Manchester, in Gran Bretagna: si trova a Milano per completare un periodo di studio.

Loading...

Indagini in corso

Sulla base della sua versione sarebbe stata avvicinata da un uomo sconosciuto precisamente in via Grandi, nella notte tra venerdì e sabato, che l’avrebbe costretta ad un rapporto sessuale in una stradina appartata. Nelle prime ore di oggi, sabato 26 ottobre, si è presentata in prima persona in ospedale dove è stata sottoposta a una serie di accertamenti clinici; è stata poi trasportata alla clinica “Mangiagalli”. Durante il primo soccorso ha raccontato quanto avvenuto.

I medici hanno prontamente avvertito i carabinieri che da subito hanno avviato le indagini del caso per cercare di verificare l’autenticità della versione fornita e di individuare l’eventuale colpevole. Le indagini sono guidate dai carabinieri della compagnia di Corsico e dalla tenenza locale. Si cercano anche dei testimoni: un loro racconto potrebbe essere cruciale per la ricostruzione dell’intera dinamica.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.