Follia di pugni e calci contro la polizia, guineano espulso dall’Italia

Loading...

Gli è costata cara quell’aggressione per futili motivi ad una giovane coppia a Catania.

Ora Maamaddou Djouma Diallow, alias Jollow Mohamed, 18 anni, guineano, senza fissa dimora, sarà espulso dall’Italia. Lo scorso 16 ottobre, il giovane aggredì per futili motivi una coppia di ragazzi in attesa del loro bus. I ragazzi chiamarono immediatamente la polizia che arrivò sul posto con una volante. A quel punto, il ragazzo, scagliò la sua violenza senza senso, proprio verso gli agenti della polizia intervenuti per comprendere la dinamica dei fatti.

Loading...

Il giovane si scagliò di nuovo contro la coppia aggredita pochi minuti prima, contro la guardia giurata che era intervenuta per prima sul posto, contro i poliziotti e perfino, contro l’auto della polizia. Ci vollero tanti uomini per bloccare il giovane e caricarlo a forza sulla volante. Il guineano, così è stato portato in questura e dichiarato in arresto. Nel 2017, lo stesso giovane si era reso responsabile di un avvenimento di analoga violenza e il prefetto di Catania Claudio Sammartino ha emesso nei confronti del guineano un provvedimento di espulsione.

La violenza del giovane nei confronti della coppia è esplosa al’improvviso e senza motivo. Pare che abbia chiesto ai due di aiutarlo con l’accensione del motorino. Ma, non soddisfatto dell’aiuto ricevuto, ha dato completamente di matto assaltando i malcapitati con calci e pugni. Una guardia giurata è intervenuta a difesa dei due adolescenti ed è stato colpito da un pugno all’addome. Poi l’intervento della polizia. L’extracomunitario che, nel frattempo, continuava a dimenarsi come un indemoniato, ha scalciato contro la volante danneggiando il finestrino posteriore destro e la portiera. I due minori sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso per le cure mediche. Al 17enne è stato refertato un trauma cranico con prognosi di 10 giorni. Sei giorni di progonis per la ragazza di 13 anni. Quindici, invece, i giorni di prognosi per i due poliziotti che hanno riportato traumi e distorsioni. Mentre la guardia giurata ha riportato un trauma toracico ed escoriazioni giudicate guaribili in 10 giorni.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.