Libanese lancia bottiglie di vetro contro le auto in transito

Loading...

Lanciava bottiglie contro le auto in transito. Sarà stato per i fumi dell’alcool o per una situazione di disagio psicolgico ma i residentei di via Fazio a Marsala hanno chiamato ieri i carabinieri di Marsala per intervenire contro un uomo libanese che è andato in escandescenza.

Loading...

L’uomo Rami Alarbi, 30enne libanese, disoccupato, senza fissa dimora e gravato da precedenti di polizia stava lanciando bottiglie in vetro contro le autovetture in transito. Alla vista dei carabinieri, il cittadino extracomunitario è fuggito, ha scavalcato un muro di recinzione ma è scivolato riportando lievi escoriazioni poi medicate da personale del 118 senza riportare giorni di prognosi.

Una volta raggiunto, Alarbi ha cercato di opporre resistenza, è stato condotto presso gli uffici del Comando Compagnia di Marsala dove, concluse le formalità di rito, è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di esibizione di documento di identificazione e del permesso di soggiorno e poi, dopo il direttissimo, per lui divieto di dimora nel comune di Marsala. “Una volta raggiunto, l’Alarbi, pur continuando a divincolarsi e ad opporre resistenza, veniva condotto presso gli uffici del Comando Compagnia di Marsala dove, concluse le formalità di rito, veniva dichiarato in stato di arresto in attesa dello svolgersi del giudizio direttissimo che convalidava l’arresto applicando contestualmente la misura del divieto di dimora nel comune di Marsala”, spiegano i militari dell’Arma

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.