Renzi apre la Leopolda: “Non facciamo cadere il governo, ma non siamo d’accordo con quota 100”

Loading...

Matteo Renzi ha aperto la Leopolda 2019. Il leader di Italia viva si dice entusiasta per l’evento, non manca di attaccare “chi nell’ultima settimana ha fatto propaganda che non venisse nessuno” e ovviamente Matteo Salvini (“Lui è il leader dell’estrema destra”).

“Mi permetto di dire a Salvini – inizia il rottamatore – che il suo tweet di ieri, dove ha scritto che si era sentito male per tutti gli insulti di Renzi, significa dare un messaggio di odio verso l’avversario che va respinto al mittente. Noi non saremo mai quelli che odiano o che sono contro un nemico. Io gli ho scritto un tweet di pronta guarigione”.

Nel corso del suo intervento di apertura della Leopolda, Matteo Renzi non può che parlare delle frizioni all’interno del governo e uno dei temi caldi è quota 100. Tema che in queste ore sta facendo agitare le diverse anime del governo. “Se lanciamo delle idee non sono ultimatum – dice – è per il populismo che le idee sono ultimatum”.

Loading...

Dal palco della Leopolda, poi, Renzi assicura di non voler far cadere il governo, anche se non è compeltamente d’accordo su alcuni temi. Anzi, oggi si è proprio scontrato con Giuseppe Conte a causa di quota 100. “C’è chi scrive che Renzi vuole fare cadere il governo. Lo abbiamo fatto un mese fa, e se lo facciamo cadere ora ci ricoverano per schizofrenia – continua Matteo Renzi cercando di non dare troppa importanza agli scontri delle ultime ore dovuti alla Manovra economica -. Sulla storia dei conti pubblici non prendiamo lezioni da nessuno. Quello che faremo per la legge di bilancio non nasce dal desiderio di rompere le scatole a qualcuno ma per fare per bene con i soldi degli italiani. Buttare via i soldi degli italiani come è successo con le spese intermedie è folle”.

E rispondendo alle domande dei giornalisti, visto il clima di nervosismo che si respira al governo, Renzi tenta di spegnere il fuoco assicurando che “dalla Leopolda zero polemiche, zero tensioni, zero minacce e naturalmente cercheremo di fare il nostro lavoro. Non siamo d’accordo con quota 100”. A Skytg24, invece, punzecchiato dalla giornalista, risponde al delirio di Beppe Grillo che chiede di togliere il voto agli anziani: “Togliete il fiasco a Grillo”.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.