Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: “Ora fondo il partito dei nonni”

Loading...

La provocazione di Beppe Grillo di togliere il diritto di voto agli anziani ha provocato infinite reazioni.

Tra queste c’è anche quella di Lino Banfi, che intervistato da Il Messaggero ha risposto scherzosamente: “Quasi quasi fondo un partito. Ho già pronto anche il nome, si chiamerà “Nolink“, Nonni Liberi Inca…. Sai quanti voti gli porto via! In Italia siamo in 14 milioni”.

Loading...

Il “programma”

L’attore pugliese ha poi provato a stilare ironicamente una bozza di programma futuro, al centro del quale dovrà esserci “un’alleanza tra noi e i giovanissimi, che sono molto più preparati di quelli di un tempo”. Per questo si è detto “favorevolissimo a dare il voto ai sedicenni. Il problema, nella società moderna, è la generazione di mezzo che non fa figli”.

Un altro punto chiave sarà lo stop agli “sconticini agli ottantenni per prendere il bus e cose così”. La divertente proposta prevede una crociera a tre offerta dallo Stato: “A tre perché a 80 anni una persona deve essere accompagnata da un’altra della stessa età, ed entrambi avranno bisogno di una terza figura di sostegno”.

Al termine dell’intervista gli è stato fatto presente che perdere il diritto di voto comporterebbe un grande vantaggio come quello di non pagare le tasse, ma Banfi ha risposto: “Io non rinuncerei per nessuna ragione al mio sacrosanto diritto di votare”.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.