Sottrae arma a vigile urbano, tunisino fermato a Castelvetrano

Loading...

Un tunisino è stato fermato dopo che aveva sottratto la cintura contenente l’arma di servizio di una vigilessa della Polizia municipale di Castelvetrano nel trapanese.

L’episodio è avvenuto nell’area di sosta di un supermercato mentre erano presenti altre persone che hanno assistito alla scena. Secondo i primi riscontri, la Polizia municipale era intervenuta in una zona molto affollata proprio perché alcune persone avevano notato il tunisino mentre tentava di forzare la portiera di un’auto posteggiata. L’uomo in un primo momento era stato bloccato da alcune persone presenti sul luogo, ancora con gli attrezzi in mano mentre stava tentando di forzare la serratura di un’auto parcheggiata proprio nello spiazzale del supermercato. Nonostante fosse da solo aveva dato vita a una colluttazione con i proprietari del mezzo che nel frattempo erano accorsi richiamati dalle urle di altri passanti

Loading...

Secondo il racconto dei testimoni presenti, i due vigili sono arrivati sul posto proprio nel momento in cui sono stati chiamati e attirati dalle urla della gente. L’uomo di origine tunisina in quel momento è riuscito a sfilare la cintura a una vigilessa, ma dopo alcuni momenti concitati, gli agenti e alcune persone presenti sono riusciti a recuperarla prima che estraesse l’arma. Poi sul luogo sono intervenute altre due pattuglie della municipale oltre che carabinieri e polizia.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.