Il fratello dell’agente morto a Trieste: “Rubio, fai la fine di Matteo…”

Loading...

Le parole di Chef Rubio sulla sparatoria di Trieste e sulla morte di due agenti di polizia stanno scatenando una vera e propria bufera.

Questa mattina alle parole di Rubio hanno risposto Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Lo chef ha scatenato le polemiche con un tweet nellaserata di ieri: “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra”.

Loading...

La replica di Salvini è stata chiara: “A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio. Non sei uno ‘chef’ sei uno stupido”. Più dura ancora la replica della Meloni: “Odio dover dare spazio a questo individuo, ma stavolta è troppo. Insulta la Polizia nel giorno in cui vengono uccisi due agenti: e questo miserabile ce lo ritroviamo in Tv. Nessun politico o giornalista di sinistra condanna parole agghiaccianti come queste. Le condividono?”.

Poi è stato il turno di Rita Dalla Chiesa che di fatto ha deciso di rispondere sui social alla provocazione lanciata da Rubio: “Allora, adesso basta con questa storia della mancanza di preparazione dei nostri ragazzi delle #forze dell’ordine – sottolinea Dalla Chiesa – @rubio_chef, se mai ti capiterà di essere minacciato pesantemente da qualcuno, difenditi da solo, visto che di loro non ti fidi. Vergognati per la tua immensa pochezza”. La frase più dura però arriva dal fratello di Matteo Demenego, Gianluca, che su Facebook, secondoa quanto riporta l’Adnkronos avrebbe attaccato Rubio: “Chef Rubio sono il fratello del poliziotto impreparato! Beh, tieni sempre la guardia alta quando giri perché se colgo impreparato pure te fai la fine di mio fratello! Uomo di merda! Ti auguro di perdere un tuo caro! A presto”. Poi una foto insieme al fratello in cui compare un messaggio che ha commosso gli amici: “Proteggici da lassù, fratello mio! Sei il mio eroe! Onore a te!”.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.