Gli alimenti per una dieta anti- ansia

Loading...

L’ansia e lo stress si possono combattere a tavola optando per un’alimentazione sana e variegata.

Alzasse la mano chi non si è mai sentito in preda all’ansia! La vita moderna è caratterizzata da frenesia e caos quotidiano. Essi ci mettono a dura prova ogni giorno. La generazione dei Millennials in particolare è quella che convive più di tutte con gli stati di ansia, stress emotivo e depressione.

Attraverso un regime alimentare corretto si contribuisce a stare bene e vivere in armonia e serenità. Un regime alimentare adeguato è caratterizzato da un rapporto corretto con il cibo. Le restrizioni e privazioni a lungo andare non portano a nulla. La regola numero uno è non saltare i pasti. Ogni pasto deve essere consumato con moderazione e ben distribuito durante il corso della giornata per evitare repentini cali di energia e picchi di fame nervosa.

Secondo i ricercatori del National Institute of Health, i cibi che stimolano il buonumore e la serenità sono quelli ricchi di omega 3, magnesio e preziosi sali minerali aminoacidi come il triptofano. Ecco i principali alimenti per una dieta anti ansia:

Loading...

– Frutta secca: ricca di omega 3 non deve mani mancare durante la giornata. Da consumare come snack spezza fame a metà mattinata o metà pomeriggio;

– Cereali integrali: ricchi di fibre e vitamine contrastano l’infiammazione cellulare che impedisce una corretta risposta neuronale. Stimolano il buonumore;

– Arance: fonti preziose di vitamina C contribuiscono anche a ridurre i livelli della pressione sanguigna e del cortisolo;

– Broccoli: sono ricchi di cromo, aumentano i livelli di serotonina e melatonina. Utili per regolare efficacemente le emozioni; – Spinaci: consentono di fare il pieno di magnesio, essenziale per bilanciare i livelli di cortisolo;

– Patate: grazie al triptofano svolgono un’azione sedativa e rilassante;

– Latte: alimento indispensabile perché fonte di vitamine B2 e B12. Infondono serenità nell’organismo;

– Probiotici: contenuti in cibi fermentati possono aiutare a disintossicare il corpo dalle emozioni negative. Utile il consumo di kefir, yogurt, kimchi, miso, tempeh, kombucha, crauti;

– Pesce: preferire il salmone, il merluzzo, lo sgombro, le acciughe ossia il pesce azzurro in genere perché più ricco di omega 3. Essi apportano benefici sia al sistema nervoso che a quello cardiovascolare;

– Tacchino: contiene triptofano, un aminoacido che stimola la produzione della serotonina, l’ormone del buonumore nel cervello.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.