Casa popolare ai rom. I residenti scendono in strada e protestano.

Loading...

I rom sono stati costretti a lasciare la casa popolare. I residenti non li hanno voluti.

I fatti di Torre Maura stanno sconfinando in tutti i quartieri di Roma. I rom non sono i ben voluti. Ora dove li assegneranno quelli cacciati dai campi?

Leggiamo Il Giornale:

Loading...

L’ennesima rivolta anti-rom divampata in via Cipriano Facchinetti 90, verso le 18 di ieri pomeriggio, quando un gruppo di residenti è sceso in strada e ha rovesciato dei cassonetti per protestare contro l’assegnazione di un alloggio popolare ad una famiglia di rom che, alla fine, è stata costretta ad andarsene.

Una protesta spostata anche dagli esponenti di Fratelli d’Italia in VI Municipio che ieri hanno definito quell’assegnazione “una prassi che conferma come la sindaca Raggi preferisca occuparsi dei nomadi anziché delle famiglie romane in difficoltà”.

Per riportare la calma e mettere al sicuro la famiglia assegnataria è stato necessario lintervento dei Carabinieri della Stazione Roma Prenestina.

I cittadini romani si scontrano con la politica di Virginia Raggi. Se la sindaca crede di voler passare sulla pelle dei residenti si sbaglia.. Altra minaccia…ma i rom non li vogliono in città.

Fonte: ilgiornale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.