Merkel fa l’accordo con Macron: francesi e tedeschi li fischiano

Loading...

Al loro arrivo, davanti alla sede del Municipio, soltanto grida contestazioni.

Probabilmente anche da parte di una delegazione di Gilet gialli. Erano in diverse decine a fischiare i due leader europei. Che, oggi, 56 anni dopo quel 22 gennaio 1963, hanno firmato il Trattato di Aquisgrana, che ripropone l’amicizia tra il Paese di Angela Merkel e quello di Emmanuel Macron.

Loading...

Trattato Francia-Germania ad Aquisgrana, fischi e contestazioni all’arrivo di Merkel e MacronPubblica sul tuo sito

Ed è proprio nelle prossime ore, infatti, che Francia e Germania sigleranno di nuovo l’accordo che rilancia quello dell’Eliseo, firmato da Charles De Gaulle e Konrad Adenauer.

Il documento, da sempre considerato il fondamento delle relazioni bilaterali tra Germania e Francia e uno dei pilastri su cui si è fondata la costruzione europea, dovrebbe rafforzare e aggiornare l’alleanza tra i due stati. I passaggi fondamentali del nuovo concordato riguardano il multilateralismo, la difesa comune, la sicurezza interna, il loro ruolo all’interno delle Nazioni Unite, le questioni legate all’istruzione e alla cultura, le frontiere, il clima e l’ambiente, l’economia ma, soprattutto, l’Europa.

il giornale.it


Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.