E l’immigrato ride della tragedia di Genova: “Sono tirchi, han voluto risparmiare”

Loading...

Il suo profilo Facebook è stato segnalato e riempito di insulti dopo che lui, sedicente Jaime Ortalli di Salvador de Bahia, brasiliano, divorziato, residente a Parma e con sole 97 persone che lo seguono (visto ciò che scrive, non stupisce) su 4287 amici, ha ironizzato in maniera sgradevole sulla tragedia avvenuta a Genova, il crollo del ponte Morandi.

A seguito delle sue due sparate, che pretendevano di essere umoristiche, il sedicente brasiliano ha bloccato i post di commento, anche se i followers hanno cominciato a insultarlo protestando sui post antecedenti. Non sappiamo se questo Jaime esista veramente. Il suo potrebbe essere un profilo fake, addirittura “rubato” e le sue frasi una voluta provocazione atta a dimostrare la balla degli italiani razzisti.

Loading...

Sia come sia, nell’attesa che il profilo venga oscurato (sempre che Facebook non se ne esca con il ritornello che le frasi scritte non violano la propria policy), segnaliamo che un Jaime Ortalli di Parma, mezzofondista della locale C.U.S., appare in un articolo di Repubblica, edizione di Parma del 9 ottobre 2016, tra i partecipanti ad un’iniziativa dem, una corsa a sostegno delle donne. La foto di Repubblica e quella del profilo Facebook incriminato mostrano palesemente la stessa persona.

IL POPULISTA

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.