Terrore per una 26enne in metro a Milano: migrante le strappa i vestiti e le tocca il seno. Solo denunciato

Loading...

MILANO – Momenti di terrore per una ragazza di 26 anni nella metro di Milano: immigrato romeno le strappa i vestiti e le tocca il seno. Il potenziale stupratore è stato solamente denunciato a piede libero per violenza sessuale. 

Ha raggiunto una ragazza su una banchina della metro gialla. Poi, con una mossa fulminea, le ha toccato il seno e ha cercato di strapparle i vestiti. Terrorizzandola.

Vittima dell’ennesimo episodio di violenza sessuale sui mezzi pubblici, è una giovane straniera di 26 anni, residente a Milano. L’autore delle molestie è stato individuato dai carabinieri poco dopo, contro di lui, un cittadino romeno che vive a San Giuliano Milanese, è scattata una denuncia a piede libero per violenza sessuale.

Loading...

Succede tutto in pochi minuti, attorno alle 23 di lunedì. La 26enne era appena entrata nella fermata Corvetto sulla M3, quando è stata affiancata dall’uomo davanti alla banchina. Prima dell’arrivo della metro, lo sconosciuto ha palpeggiato la giovane, che si è difesa come meglio ha potuto urlando e divincolandosi. Fallito il tentativo, l’uomo è scappato verso l’uscita della stazione.

Nel frattempo la donna ha chiesto aiuto. Sul posto sono arrivate le pattuglie del Nucleo Radiomobile che hanno ascoltato la donna e raccolto la descrizione del molestatore. Trovato poco distante. Contro di lui è scattata immediata la denuncia.

Di poco tempo fa la notizia dell’arresto dell’uomo che aveva cercato di violentare una donna nella Stazione di Milano Porta Garibaldi. La donna era riuscita a difendersi con l’uso dello spray urticante“

con fonte milanotoday.it

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.