Paolo Savona, archiviata l’inchiesta su usura bancaria per “infondatezza del reato”

Il gip del Tribunale di Trani, Raffaele Morelli, ha archiviato “per infondatezza della notizia di reato” l’inchiesta per usura bancaria a carico di 62 ex o attuali figure apicali di Monte dei Paschi, Bnl, Unicredit e Popolare di Bari, ma anche di Banca d’Italia e Ministero del Tesoro, fra cui l’attuale ministro delle Politiche Europee, Paolo Savona. I vertici degli istituti di credito erano indagati per aver praticato – secondo l’ipotesi della Procura tranese – tassi e interessi usurari sui finanziamenti concessi, dal 2005 al 2012, ad alcuni imprenditori del Nord Barese; i dirigenti di Palazzo Koch e del Ministero rispondevano, invece, del concorso morale nel reato contestato.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.