Danilo Toninelli, Matteo Salvini: “Non siamo di destra, ecco perchè sui migranti lo appoggio”

Loading...

 

Una lunga intervista. Per difendere l’operato del governo, e il suo in particcolare, e il “rapporto” con Matteo SalviniDanilo Toninelli, ministro dei Trasporti e Infrastrutture, è stato da più parti criticato nelle scorse settimane per aver appoggiato Matteo Salvini nel suo strappo sull’immigrazione, a partire dallo stop alla nave Aquarius.

Loading...

“Ma chi dice che siamo un governo di destra sbaglia – dice al Fatto Quotidiano – perchè questo esecutivo non è solo immigrazione ma anche reddito di cittadinanza e un fisco più equo”. Quanto alla vicenda migranti, rivendica la correttezza del suo operato e di Salvini: “Noi vogliamo solo riportare la legalitàladdove non c’è stata per troppo tempo. Abbiamo scoperto dopo due settimane che due navi di Ong, tra le più attive, battevano bandiera olandese in modo illegale, e che oltretutto non avevano le caratteristiche tecniche per poter soccorrere il numero di persone su cui normalmente intervenivano. Quindi violavano il codice di condotta varato dal precedente governo. Abbiamo fatto rispettare la legalità, e non vedo perché debba farci definire di destra. I nostri aiuti alla Libia miglioreranno la situazione, e spero che da qui all’ autunno le polemiche si possano sgonfiare”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.