POI COTTARELLI A RADIO ROCK DIFENDE L’EURO E LE POLITICHE PRO IMMIGRAZIONE: “LO IUS SOLI? L’ITALIA NE HA BISOGNO”

Loading...

 

“I migranti? Ne abbiamo bisogno”. Ne è convinto Carlo Cottarelli, economista e premier incaricato per poche ore prima che si concretizzasse una alleanza tra Lega e M5S, che ha prima intonato – con qualche stecca, a dir la verità – il brano “Per una lira” di Lucio Battisti ai microfoni di Dejan Cetnikovic di Radio Rock e poi ha difeso le politiche dei governi di centrosinistra (guarda il video).

Loading...

A partire dalla difesa dell’Europa e dell’euro. Tornare alla lira, sostiene Cottarelli, “sarebbe un errore, un po’ come buttare via tutti i sogni di un’Europa unita”.

Poi si è detto a favore di una politica immigratoria: “Siamo un Paese che ha bisogno di un’immigrazione regolare e sono anche a favore dello ius soli“, ha spiegato, “Basti pensare a tanti lavori nella Pianura Padana, come chi munge le mucche. Questi lavori non li fanno più gli italiani, quindi abbiamo bisogno di qualcuno che li faccia”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.