Matteo Salvini manda il M5s ai matti. Retroscena: “Perché ha schiacciato Toninelli e la Grillo”

Loading...

Perché Matteo Salvini ha pestato i piedi proprio a Danilo Toninelli e Giulia Grillo? È il grande dilemma del Movimento 5 Stelle, che si sta trasformando in una certezza: il leader della Lega sta colpendo scientificamente i grillini e le loro certezze. La tattica-Terminator del ministro dell’Interno, secondo un retroscena del Corriere della Sera, è quella di andare a stanare tutte le contraddizioni e le debolezze degli alleati di governo: da un lato per costringerli ad accettare il suo gioco e la sua agende, dall’altro per metterli in posizione di debolezza nei confronti di elettori che potrebbero essere “comuni”. E se va male, Salvini avrà l’alibi perfetto per rompere e incassare alle urne.

Loading...

Sull’Aquarius e i porti chiusi, per esempio, ha scavalcato e di fatto schiacciato il titolare delle Infrastrutture Toninelli, in evidente imbarazzo anche perché metà del proprio partito ed elettorato è più spostato sulle posizioni di Roberto Fico e dell’ala sinistra grillina. Che a sua volta, però, non ha fatto la guerra a Salvini. E sui vaccini per una ministra della Salute Grillo apertamente pro, ci sono una Paola Taverna e decine di grillino di spicco rumorosamente No Vax. E soprattutto, sui Vaccini a che titolo parla Salvini? Da ministro degli Interni no, non è sua competenza. Da vicepremier? Forse, ma sarebbe comunque un’entrata a gamba tesa. Ultima opzione: da leader della Lega, in competizione politica ed elettorale.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.