Morte Piero Angela, sì al lutto nazionale

Ha ragione Enrico Mentana, sarebbe giusto che oggi fosse lutto nazionale per la morte di Piero Angela. Angela è stato un grande italiano, un grande divulgatore. È stato il papà di tutti noi. Ha rappresentato un’Italia seria, volta, rispettabile. Per questo è doveroso il lutto nazionale.

Adv

 “Provo grande dolore per la morte di Piero Angela, intellettuale raffinato, giornalista e scrittore che ha segnato in misura indimenticabile la storia della televisione in Italia, avvicinando fasce sempre più ampie di pubblico al mondo della cultura e della scienza, promuovendone la diffusione in modo autorevole e coinvolgente. Esprimo le mie condoglianze più sentite e la mia vicinanza alla sua famiglia, sottolineando che scompare un grande italiano cui la Repubblica è riconoscente”. Lo dichiara il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 
Nell’Aprile del 2021 Mattarella conferì a Piero Angela il riconoscimento di Cavaliere di Gran Croce della Repubblica italiana. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.