Roberto Nobile, stimato attore italiano, morto a 75 anni

Completamente inaspettata la notizia che si è diffusa nelle ultime ore e che ha gettato nello sconforto più totale tantissimi appassionati di cinema e televisione. Roberto Nobile, apprezzatissimo attore di film e serie tv di successo, si è spento quest’oggi a Roma. A portarlo via, a quanto pare, un malore improvviso. Aveva 75 anni.

Roberto Nobile morto a 75 anni

A divulgare la notizia un comunicato diramato da Il Corriere della Città. Roberto Nobile è nato a Verona l’11 di novembre del 1947. Tre le città del cuore nella sua vita: Verona, dove appunto è nato, Ragusa, città siciliana di cui era originaria la sua famiglia e Roma, città che lo ha adottato soprattutto artisticamente parlando.

Fin da piccolissimo ha mostrato il suo interesse per il cinema e per la recitazione in generale. Passione che poi è diventata il suo lavoro, nel quale si è distinto per quasi 40 anni di straordinaria carriera.

I ruoli più importanti di Roberto Nobile

Roberto Nobile morto a 75 anni

Il suo esordio da attore è arrivato nel 1984, quando il grande regista Pupi Avati lo volle nel suo film intitolato “Festa di Laurea”. Non è l’unico film in cui Roberto Nobile e Avati hanno lavorato insieme. Infatti, tre anni più tardi, il loro connubio continuò nel film “Ultimo Minuto”.

Un’altra grande sintonia professionale, l’attore veronese, l’ebbe con un altro grandissimo regista italiano: Nanni Moretti. Diretto da lui recitò, infatti, in: “Caro Diario” del 1993, “La stanza del figlio” nel 2001 e “Habemus Papam” nel 2011.

Molto importante anche la sua carriera in televisione. Sono diverse e tutte di enorme successo le fiction in cui ha recitato. La prima è stata “La Piovra”, serie in cui è comparso nella settima e nell’ottava stagione.

Roberto Nobile morto a 75 anni

Poi “Un Posto al Sole”, “Il Commissario Montalbano” in cui interpretava Nicolò Zito, “Ultimo”, “Distretto di Polizia” in cui vestiva i panni di Antonio Parmesan e “Don Matteo”.

O ancora “Il commissario Manara”, “Sotto il cielo di Roma”, “Amanda Knox”, “Il sogno del maratoneta”, “Nero Wolfe“, “Una grande famiglia”, “Il tredicesimo apostolo”, “Squadra mobile” e “Baciato dal sole”.

Insomma, una carriera piena di grandissimi successi. L’ultima sua apparizione, di fatto, è stata quella nel film cinematografico “Abbi Fede” del 2020, diretto da Giorgio Pasotti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.