TV E MUSICA IN LUTTO, TROVATO IL CORPO SENZA VITA: FAN SCONVOLTI

Il mondo della musica è davvero sotto choc per una serie di decessi di cantanti e personaggi di grandissimo successo… parliamo di nomi conosciuti in tutto il mondo, con tantissimi fan al seguito.

Proprio ora che, dopo anni di stop forzato segnato dalla pandemia, gli artisti sono ritornati sui palchi, nei palazzetti, negli spiazzi all’aperto per esibirsi dal vivo, quel face to face che ci è così terribilmente mancato, un’altra notizia ha sconvolto il mondo della musica.

Stavamo riconquistando l’adrenalina, per troppo tempo repressa, dei concerti dal vivo, quelli che ti fanno stare col cuore sospeso per giorni, che ti fanno dormire nei sacchi a pelo per conquistare le prime file.

Stavamo riassaporando il gusto di cantare a squarciagola brani che hanno segnato momenti particolari della nostra vita, belli e brutti, eppure c’è sempre una notizia che, incombe improvvisamente, destabilizzandosi.

E’ di poche ore fa l’annuncio dell’ennesimo decesso di un grandissimo cantante. Parlo di Nolan Neal, che si è spento a soli 41 anni, nella camera da letto del suo appartamento di Nashville. A fare il macabro ritrovamento è stato il suo coinquilino, lunedì 18 luglio.

Il compagno di stanza del musicista ha trovato il suo corpo senza vita del cantante, dopo aver ricevuto una telefonata allarmata dalla madre di Neal, preoccupata per non aver ricevuto alcuna notizia di suo figlio, come se di lui si fossero perse le tracce.

Concorrente della stagione 15 di America’s Got Talent, oltre che di The Voice nel 2016, nonostante fosse pulito da 10 anni prima del suo primo tentativo di successo nei programmi musicali in questione, ha purtroppo continuato a bere; un vizio del quale non era riuscito a liberarsi. Per la sua audizione per America’s Got Talent, Neal ha eseguito una canzone originale, intitolata, “Lost”, la prima melodia che ha composto dopo aver lasciato la clinica di disintossicazione.  Una performance  molto toccante che ha conquistato i giudici sotto l’aspetto emotivo, consentendogli di arrivare  semifinale prima di essere eliminato dalla competizione.

Le autorità hanno trovato “residuo di polvere” su una chitarra vicino al corpo di Neal. In passato, il chitarrista aveva apertamente dichiarato i suoi problemi con l’abuso di sostanze stupefacenti. Ovviamente sarà l’effettuazione dell’esame autoptico ad accertare l’esatta causa del decesso. Sulla base dei vari rapporti stilati dagli agenti dopo la perlustrazione dell’abitazione, pare che il plettro della chitarra contenesse residui di polvere. ll cantante e chitarrista è deceduto perché il peso della dipendenza dalle sostanze stupefacenti ha avuto la meglio su di lui?

In un’intervista con PEOPLE, il cugino Seals ha dichiarato che suo cugino “alla fine ha ceduto alla sua battaglia contro l’abuso di sostanze”. Per il momento non ci resta che attendere il risultato dell’autopsia e degli esami tossicologici. Sicuramente la sua vita non è stata facile, dopo aver perso, quando aveva solo 26 anni, il padre, che si è suicidato dopo averglielo comunicato telefonicamente. Una notizia senza ombra di dubbio devastante, in cui il cantante è stato assalito dai sensi di colpa per molti anni, dedicandosi alla musica come cura dalla sofferenza di quella perdita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.