“Preoccupati per la sua salute”. Pippo Baudo, il figlio torna dall’Australia per stare vicino allo storico conduttore

Preoccupano le condizioni di Pippo Baudo, soprattuto dopo aver saputo che il figlio sta tornando dall’Australia per stargli vicino. Come ricorderete, in questi ultimi mesi sono state tante le proposte inviate al mostro sacro della televisione italiana. Richieste che il diretto interessato è sempre stato costretto a rifiutare alla fine. Non sono bastate le numerose richieste da parte sia di Katia Ricciarelli sia della produzione del Gf Vip.

Adv

Alla fine Pippo Baudo non ha mai accettato di partecipare, ma neanche di fare una sorpresa all’ex moglie. Certo, qualcuno ha detto che poteva essere una scelta artistica: quella di non voler essere associato a un programma del genere. Tuttavia, quando l’ex presentatore ha declinato, per colpa di problemi al ginocchio, anche l’invito di Amadeus a partecipare come ospite al Festival di Sanremo allora in molti hanno iniziato a preoccuparsi. Ora, finalmente, a fare un po’ di chiarezza sulle condizioni di salute del conduttore è stato il figlio segreto di Baudo, Alessandro.

Pippo Baudo: età, altezza, vita privata e curiosità finora sconosciute sullo storico conduttore

Preoccupano le condizioni di Pippo Baudo

Preoccupano le condizioni di Pippo Baudo: la confessione del figlio

L’uomo, al settimanale Di Più, ha spiegato che il padre: “Ha la sua bella età, ma la sua tempra è forte, la sua voce è squillante. La mia decisione di trasferirmi in Italia è anche un modo per dirgli: ‘Io sono vicino a te, se hai bisogno chiama e io corro’”. È a questo punto che Alessandro ha deciso di lasciare l’Australia, dov’è cresciuto, per trasferirsi a Terni, vicino Roma, dove abita Pippo che sarebbe veramente molto felice della scelta del figlio.

Preoccupano le condizioni di Pippo Baudo

Nato da una relazione extraconiugale della madre, Mirella Adinolfi, con Baudo, è stato riconosciuto dall’allora marito della mamma solo negli ultimi anni, l’ex dirigente Rai Tullio Formosa. Baudo però nella vita del figlio è stato presente almeno fino ai suoi sei anni, ma lo ha riconosciuto solo nel 2000.

Preoccupano le condizioni di Pippo Baudo

https://platform.twitter.com/embed/Tweet.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&features=eyJ0ZndfdHdlZXRfZWRpdF9iYWNrZW5kIjp7ImJ1Y2tldCI6Im9mZiIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0ZndfcmVmc3JjX3Nlc3Npb24iOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd190d2VldF9yZXN1bHRfbWlncmF0aW9uXzEzOTc5Ijp7ImJ1Y2tldCI6InR3ZWV0X3Jlc3VsdCIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0Zndfc2Vuc2l0aXZlX21lZGlhX2ludGVyc3RpdGlhbF8xMzk2MyI6eyJidWNrZXQiOiJpbnRlcnN0aXRpYWwiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X2V4cGVyaW1lbnRzX2Nvb2tpZV9leHBpcmF0aW9uIjp7ImJ1Y2tldCI6MTIwOTYwMCwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd19kdXBsaWNhdGVfc2NyaWJlc190b19zZXR0aW5ncyI6eyJidWNrZXQiOiJvZmYiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3VzZXJfZm9sbG93X2ludGVudF8xNDQwNiI6eyJidWNrZXQiOiJmb2xsb3ciLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3R3ZWV0X2VkaXRfZnJvbnRlbmQiOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH19&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1548550746832080896&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it%2Ftelevisione%2Fpreoccupano-le-condizioni-di-pippo-baudo%2F&sessionId=bd2d781a6948148d3768343fdedcf0a54ba931ed&theme=light&widgetsVersion=3235bd17138fa%3A1657578976990&width=550px

“Pippo non viveva con noi – ha raccontato Alessandro al settimanale – ma lo vedevo spesso. Quando avevo sei anni l’amore tra mamma e Pippo finì. Lei si rimise con Formosa, lo raggiungemmo in Canada e poi ci spostammo in Australia. Per me Baudo era lo zio rimasto in Italia, mentre fu Formosa a crescermi, a farmi da padre”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.