Allerta alimentare, richiamati prodotti a base di carciofi e friarelli di nota marca: ecco il motivo

ALLERTA ALIMENTARE: PESTATO DI FRIARIELLI E PESTATO DI CARCIOFI RICHIAMATI DAL MINISTERO DELLA SALUTE

Il Ministero della Salute all’interno del suo sito ha diramato un’allerta alimentare, per la quale si raccomanda la massima attenzione ai consumatori. Nello specifico il Ministero della Salute, da sempre stato attento a questi rischi legati al consumo di prodotti alimentari, ha sempre cercato di avvertire in tempo i consumatori nel caso di presenza di problemi o criticità legati alla produzione di determinati alimenti al fine di garantire la salute generale.

I PRODOTTI RITIRATI

Nel caso in questione, l’allerta alimentare diffusa da Ministero della Salute, è correlata ad alcuni prodotti a base di carciofi e friarielli, nonché alimenti provenienti da una zona specifica italiana. Il sito ufficiale del Ministero ha comunicato l’allerta alimentare tramite la pubblicazione di due schede riguardanti due alimenti: il pestato di friarielli e il pestato di carciofi, entrambi conditi con olio extravergine di oliva. Il marchio di entrambi gli alimenti è ‘A Luna Suttile. Nel caso dei pestati di carciofi, i vasetti singoli oggetto del richiamo hanno un peso di 570 grammi e la scadenza in data 31 Maggio 2025. Il lotto di produzione è il 318/20A22.

I MOTIVI DEL RITIRO

Invece il Pestato di Friarielli richiamato dal Ministero è confezionato all’interno di vasetti singoli dal peso di 580 grammi e con la medesima data di scadenza. Il numero del lotto è il seguente: 313/19A22. E’ fondamentale che le persone allergiche agli arachidi non consumino questi prodotti a causa della presenza non dichiarata di proteina di arachide. Quest’ultima infatti è stata utilizzata nella lecitina di soia come emulsionante, ma non è stata dichiarata nell’etichetta dei singoli vasetti. Per chi invece non è allergico alle arachidi non vi è alcun problema, mentre per chi ha tale allergia si raccomanda di riportare il prodotto nell’apposito punto di vendita e richiedere il rimborso.

COME SI MANIFESTA L’ALLERGIA ALLE ARACHIDI

L’allergia alle arachidi è ampiamente diffusa come allergia alimentare all’interno della popolazione italiana e mondiale, ed è anche conosciuta come prima causa di morte tra chi ha delle allergie a questo genere di prodotti. L’allergia alle arachidi si manifesta a causa della presenza di due proteine, le quali possono provocare sintomi leggeri, gravi o talvolta mortali a seconda dei casi. Nello specifico, è possibile che presentino le seguenti problematiche: problemi al tratto gastrointestinale, asma e orticaria. Nei casi più gravi si può andare in shock anafilattico. Si consiglia pertanto di seguire le direttive presenti nel sito del Ministero della Salute ed evitare, qualora si soffra di allergia alle arachidi, il consumo di prodotti contenenti questi ingredienti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.