Massimo Galli: “Ho il Long Covid con dolori muscolari diffusi”

Massimo Galli ha spiegato di avere un sospetto che è una quasi certezza, a contare che in autodiagnosi ci sta andando uno che di coronavirus ne sa: “Ho il Long Covid con dolori muscolari diffusi”. L’infettivologo milanese non più in servizio lo ha spiegato in una intervista rilasciata a Panorama.

Ha detto Galli: “Ho avuto il Covid ma non di recente. Ho avuto un episodio acuto di Covid-19 a gennaio, nonostante tre vaccinazioni. Purtroppo mi sto portando dietro un discreto affaticamento che prima non avevo. A questo punto ho quello che sembra essere il long Covid con dolori muscolari diffusi”.

Massimo Galli: “Ho il Long Covid”
Ha spiegato poi l’infettivologo del Sacco di Milano in pensione: “Molte persone hanno una riduzione della memoria e della concentrazione che però non sono quasi mai drastiche.

Viene definita “brain fog”, nebbia cerebrale”. E ancora: “Ci sono poi sindromi cardiache e sintomi dermatologici, di solito compaiono a mani e a piedi con sensazioni di arrossamento e bruciori simili ai geloni da freddo. Altre persone invece sviluppano fastidi e bruciori alla cassa toracica. Ci sono così tanti sintomi che viene il dubbio se considerare tutto ciò come long Covid. Alcuni di questi potrebbero essere stati innescati dalle vaccinazioni”.

“Devo riconsiderare le mie convinzioni”
Poi una sorta di “mea culpa” in chiosa: “Sulle base dei dati che potevano essere disponibili, molte di queste sintomatologie sembravano fenomeni psicosomatici. Ora che pure io sono direttamente coinvolto, devo riconsiderare alcune convinzioni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.