“Dovete aiutarmi”. Eleonora, morta di tumore a soli 13 anni. L’appello di mamma Sabrina

Eleonora è morta di tumore a 13 anni. È straziante la storia che vi stiamo per raccontare. Ma dentro c’è anche la battaglia della madre, Sabrina Bergonzoni di Bologna. La piccola è morta infatti nel 2018 tre mesi dopo aver sostenuto da privatista la prova di ammissione alla terza media. E da allora la mamma si batte per poter avere l’ultimo tema scritto dalla figlia maggiore quel 28 maggio di quattro anni fa.

La mamma di Eleonora, morta a 13 anni di tumore, fa un appello: “C’è un tema che vorrei recuperare, ma finora i tentativi con la scuola si sono arenati. Il tema di mia figlia, tre mesi prima di lasciarci”. La donna ha anche fondato l’associazione Agito (Genitori insieme tumori ossei), che fa riferimento all’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna. Ebbene, proprio nelle ultime ore ci sono importanti novità sulla vicenda.

eleonora morta tumore 13 anni tema

Eleonora morta a 13 anni di tumore: la battaglia della madre

Dopo tante ricerche e diverse difficoltà la mamma di Eleonora è finalmente riuscita a trovare il tema che tanto cercava. La piccola era stata colpita a 12 anni da un osteosarcoma, un tumore primario delle ossa ed è morta 17 mesi dopo, a settembre 2018. Tre mesi prima, però, sotto antidolorifici e con le stampelle, Eleonora aveva sostenuto un esame per accedere alla terza media. Durante le terapie, inoltre, la bambina ha continuato a studiare sia a casa che nel reparto del Rizzoli.

eleonora morta tumore 13 anni tema

Oggi la mamma di Eleonora spiega: “Sostenere l’esame era la cosa naturale da fare. Lei desiderava la vita più normale possibile; per i ragazzi che si ammalano la scuola è importantissima, significa speranza e promessa di futuro”. Le richieste per riavere il tema sono iniziate nel 2020 ma per due anni non c’è stata alcuna risposta. Pochi giorni fa il nuovo tentativo, stavolta tramite telefonate e un post su Facebook: “Forse non ho seguito l’iter formale corretto. Eleonora ha lasciato poche tracce, solo qualche bigliettino che si scambiava con le amiche. L’ adolescenza è esplosa insieme alla malattia, con lei i conflitti, era molto arrabbiata. Non so quanto ci dicessimo la verità. Quel tema mi restituirebbe una parte di lei”.

Proprio in questi giorni, finalmente, la dirigente dell’istituto ha comunicato a Sabrina che potrà avere l’ultimo tema della figlia Eleonora. Lunedì andrà a ritirarne una copia. Tutto grazie alle ricerche di due collaboratrici scolastiche e dell’insegnante di italiano che quel 28 maggio era in commissione. Come riportato dal Resto del Carlino la dirigente fa sapere: “È un bel tema, di una bambina che racconta di una persona che ammira, un’amica di famiglia diventata da poco mamma”. Per la mamma una buona notizia: “Sono felice di sapere che nella sua testa, mentre stava male, c’era ancora posto per le cose belle della vita e per la normalità”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.