Stefano Tacconi ricoverato, come sta: il bollettino medico

L’ospedale di Alessandria, dove Stefano Tacconi si trova ricoverato dopo il malore che lo ha colpito, ha diramato un bollettino medico fornendo aggiornamenti sulle sue condizioni: come sta l’ex portiere della Juventus?

Stefano Tacconi: il bollettino medico

Il direttore della struttura di Neurochirugia Andrea Barbanera ha spiegato che l’uomo è stato colpito da “un’emorragia cerebrale da rottura di un aneurisma“.

Le condizioni sue si sono rivelate subito importanti e serie, ha continuato, e durante la notte è stato sottoposto ad un trattamento per evitare una seconda emorragia. “Al momento le condizioni sono ancora importanti ma stazionarie, e la stazionarietà in questo caso è un evento favorevole. Sarà possibile avere una più precisa idea sugli esiti solo nei prossimi giorni“, ha aggiunto.

Stefano Tacconi ricoverato all’ospedale di Alessandria

Stefano Tacconi, 64 anni, ex portiere della Juventus e della Nazionale, è stato ricoverato in gravi condizioni al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Alessandria.

L’uomo si è sentito male sabato 23 aprile ad Asti, dove si era recato per partecipare ad un evento per le Giornate delle figurine. Era stato ospite di un ristorante della provincia alessandrina, per una cena benefica in favore del comitato locale della Croce Rossa Italiana. Prima del malore ha avvertito un forte mal di testa e ha chiesto degli analgesici.

Stefano Tacconi: chi è

Stefano Tacconi ha lasciato il calcio nel 1994 ed è stato a lungo un opinionista televisivo, non solo in ambito sportivo.

Con il figlio Andrea, che in queste ore ha scritto dei messaggi su Instagram, ha lanciato una linea di abbigliamento sportivo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.