“È il suo corpo”. Giovanni, 25 anni, trovato così: ieri sera aveva fatto perdere le sue tracce

Sono finite le speranze di trovare in vita Giovanni Borsatti, 25enne studente milanese iscritto alla facoltà di Medicina dell’Università di Pavia. Il suo corpo è stato ritrovato dai soccorritori nella zona dei Piani di Artavaggio (nel Lecchese), dove si trovava con i genitori per trascorrere le prossime festività nella casa che la famiglia possiede a Moggio. Aveva fatto perdere le sue tracce nella serata di ieri, mercoledì 12 aprile, non vedendolo rientrare i genitori avevano allertato i soccorsi che hanno iniziato a battere la zona.Adv


Per lunghe ore il Soccorso alpino, Stazione di Valsassina e Valvarrone della XIX Delegazione Lariana, i Carabinieri della Stazione di Introbio. E poi i Vigili del fuoco di Lecco e la Protezione civile hanno cercato Giovanni Borsatti. Intorno alla 1.40 del mattino i soccorritori hanno individuato a circa 1800 metri di quota lo zaino del ragazzo – che conosceva bene la zona, dato che vi trascorreva le vacanze da anni -. E il suo corpo un centinaio di metri più sopra: era caduto dall’alto, in una zona molto impervia.

soccorso alpino, ricerche di giovanni borsatti

Giovanni Borsatti, il ricordo del rettore


“Giovanni Borsatti ci ha lasciato all’improvviso, quasi come nel suo carattere. Era un ragazzo straordinario. Passo veloce. Sempre. In ogni cosa. E come sempre è corso avanti – ha scritto sui social Alberto Lolli, il rettore dell’Almo Collegio Borromeo, che Borsatti frequentava – La comunità del Collegio Borromeo è inconsolabile”.

elisoccorso ricerche giovanni borsatti


E ancora: “Cerca nella vicinanza dell’amicizia il conforto e nella fede, che Giovanni Borsatti ha sempre testimoniato, la speranza per andare avanti. Siamo vicini ai suoi genitori, ai fratelli e alle sorelle”. Nonostante la giovane età, il ragazzo ha lasciato un’eredità importante: “Ci ha insegnato che la prossimità è autentica medicina” conclude il rettore nel suo messaggio di cordoglio.

ricerche giovanni borsatti


La salma di Giovanni Borsatti è stata trasportata in un punto più agevole per il recupero con il verricello e infine il corpo del ragazzo è stato portato nella camera mortuaria dell’ospedale di Lecco. I funerali del 25enne non sono ancora stati fissati.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.