Marine Le Pen, “Francia fuori dal comando integrato Nato”: lo strappo in caso di vittoria al ballottaggio

Alla vigilia del ballottaggio alle elezioni presidenziali in Francia, Marine Le Pen ribadisce le sue intenzioni e la volontà di “strappare”. Infatti, ha spiegato che in caso di vittoria su Emmanuel Macron al secondo turno ed “ascesa” all’Eliseo, farà uscire Parigi dal comando integrato dalla Nato. Il tutto, ha spiegato la Le Pen, con l’obiettivo di lavorare a un “riavvicinamento strategico tra l’Alleanza atlantica e la Russia”.

Ciò premesso, Marine Le Pen ha precisato che Parigi continuerà a restare vincolata all’Articolo 5 del trattato atlantico sulla difesa collettiva. E ancora, la candidata si è detta favorevole a un “riavvicinamento strategico tra la Russia e la Nato”, il tutto quando il conflitto tra Mosce ed Ucraina sarà chiuso con un trattato di pace.

“È nell’interesse della Francia, dell’Europa, ma credo anche degli Stati uniti che non hanno alcun interesse a veder emergere una stretta alleanza sino-russa”. Marine Le Pen ha infine assicurato di non voler far uscire la Francia dall’Accordo di Parigi sul clima. E ancora, ha ribadito il fatto che vorrebbe allargare il numero dei membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.