“Non può più fare l’attore”. Dramma Bruce Willis, scoperta una brutta malattia

Bruttissima notizia per Bruce Willis. Il popolare attore, celebre per la saga ‘Die Hard’, è costretto a dire addio alla recitazione e dunque al suo lavoro di attore a causa di una malattia. Purtroppo questi problemi di salute gli hanno reso impossibile proseguire con la sua professione. A riferire tutti i dettagli su quello che è successo è stata la figlia dell’uomo, che attraverso i social network ha informato i suoi fan e tutto il mondo. Inutile quasi dire che immediatamente la notizia ha fatto decisamente il giro del mondo.Adv

A rivelare tutto è stata la figlia Rumer di Bruce Willis. Di un’altra figlia si era invece parlato recentemente. Stiamo parlando di Scout Willis, sorella di Tallulah, ma soprattutto figlia dell’attrice Demi Moore e dell’attore Bruce Willis. La mamma di Scout Willis è infatti stata la protagonista del film di enorme successo, ‘Ghost’. In occasione del suo 30esimo compleanno, Demi Moore le ha fatto una dedica strappalacrime: “Ho la fortuna di imparare da te ogni singolo giorno. Mi ispiri. Ti ammiro”.

Bruce Willis Stop Carriera Attore Malattia Afasia

La figlia di Bruce Willis ha avuto il difficile compito di avvisare tutti e di rivelare che il papà non potrà più essere presente nei film. Una perdita enorme per il mondo del cinema, visto che lui è considerato uno dei migliori attori in circolazione. Oggi ha 67 anni e ha dovuto alzare bandiera bianca. C’è stata molta trasparenza da parte di lui e della sua famiglia, infatti non è stata tenuta nascosta la sua malattia, che gli impedirà di recitare in futuro. Giù il sipario dunque sulla sua vita professionale.

Bruce Willis Stop Carriera Attore Malattia Afasia

Queste le parole di Rumer, figlia di Bruce Willis: “Mio padre è alle prese con alcuni problemi di salute. Recentemente gli è stata diagnosticata afasia, che condiziona le sue capacità cognitive. Per questo, dopo lunghe riflessioni, Bruce si sta ritirando dalla carriera che è stata così importante per lui. E’ un momento molto complesso per la nostra famiglia, apprezziamo profondamente il vostro affetto. Affrontiamo tutto questo con la forza di una famiglia unita: abbiamo voluto coinvolgere i fan perché sappiamo quanto lui sia importante per voi. Proprio come voi lo siete per lui. Come dice sempre Bruce, ‘Live it up’: e insieme puntiamo a fare proprio questo”.

https://www.instagram.com/p/Cbu-CyELWio/embed/captioned/?cr=1&v=14&wp=540&rd=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it&rp=%2Fcinema%2Fbruce-willis-addio-carriera-attore-malattia-afasia%2F%3Ffbclid%3DIwAR1NgM_xGzrZC4BIkn6GY-crihxXc25ksGpcdQBfKU3A8vsscobMzK4wTY4#%7B%22ci%22%3A0%2C%22os%22%3A2255.9000000003725%2C%22ls%22%3A2073.9000000003725%2C%22le%22%3A2082.100000000559%7D

Come riferito dal sito ‘My Personal Trainer’, l’afasia è “un’alterazione della capacità di comprendere e di utilizzare sia vocaboli, sia espressioni verbali. In altre parole, i pazienti afasici non sono in grado di trasformare i loro pensieri in parole. Un afasico non dev’essere considerato uno stolto o un demente: le lesioni provocate dall’afasia non alterano l’intelligenza dei pazienti, né tantomeno la capacità di provare sensazioni e sentimenti”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.