L’INCREDIBILE STORIA DI KAREN: “E’ L’OMBRA DI MIA FIGLIA MORTA”

Una storia surreale, quella che sto per raccontare, una storia che farebbe rabbrividire chiunque crede in un’altra dimensione. Nonostante al giorno d’oggi, in particolare grazie all’avvento del web, siamo abituati a sentirne di tutti i colori, con storie e personaggi non sempre molto attendibili, in questo caso si stenta a credere a ciò che si vede, anche troppo chiaramente.

Che ci si creda o no, il mondo del paranormale, non può non affascinare e, anche i più scettici, talvolta non possono far altro che ricredersi. Magari è quello che capiterà  proprio a chi, in questo momento, leggendo queste poche righe inizia a storcere il naso. Quello che state per leggere, ne sono certo, vi sorprenderà.

L’ACCADUTO

Entusiasta delle foto appena scattate, Karen, la protagonista di questa incredibile storia, non sta nella pelle a mostrarle ad amici e parenti. E’ proprio grazie a loro, che si accorge di come qualcosa non torni. Come racconta la stessa donna, mentre mostrava la foto ad una sua amica, quest’ultima le ha fatto notare una presenza insolita. Queste le sue parole: “Una delle mie amiche alle quali ho mostrato la foto mi ha fatto notare quella strana presenza, quelle gambe di bambina” .

Rimasta profondamente sconvolta da questo episodio, Karen ha deciso di consultare diverse persone, tra le quali anche la madre, esperta proprio di spiritismo. Per quest’ultima, non ci sono dubbi.

Quella che sembra essere una bambina seduta su uno scalino, non sarebbe altro che la gemellina di Sadie. Infatti, come spiega la stessa Karen, nel 2010 era incinta di due gemelline ma una delle due non ce l’ha fatta ed è nata solo la piccola che, proprio in questi giorni, ha festeggiato il compleanno.

Molto più agghiacciante è l’interpretazione, invece, che ne dà l’altro figlio della donna, Kian, il quale, niente affatto sorpreso dalla faccenda, rivela come secondo lui quella casa sarebbe abitata dagli spiriti. E per la madre, quello vagamente tratteggiato nella foto incriminata non può che essere il lo spirito della figlia che non è mai nata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.