12 ANNI SENZA L’ATTORE PIETRO TARICONE: LA FIGLIA SOPHIE È LA COPIA DEL GUERRIERO

Pietro Taricone, attore e personaggio televisivo italiano, che il 4 febbraio 2022, avrebbe compiuto 48 anni, è scomparso prematuramente il 29 giugno del 2010, all’età di soli 35 anni. Del drammatico incidente in cui il guerriero perse la vita, se ne parlò a lungo. Era noto a tutti che fosse appassionato di paracadutismo.

La mattina del 28 giugno 2010, durante un volo, l’attore non riuscì ad aprire in tempo il paracadute prima di toccare terra. Gravemente ferito e in condizioni critiche, venne ricoverato presso l’ospedale di Santa Maria di Terni. Un arresto cardiaco, causato da fratture multiple, da un’aritmia e da un’emorragia interna, portò a un intervento che durò 9 ore, ma che comunque non riuscì a salvargli la vita. Pietro Taricone morì nella notte tra il 28 e il 29 giugno, alle 2:30.

L’INCREDIBILE SOMIGLIANZA DELLA FIGLIA SOPHIE
Salito alla ribalta nel 2000 come concorrente del reality show Grande Fratello, dove si classificò al terzo posto, per poi approdare al piccolo schermo in Distretto di polizia, la miniserie Don Gnocchi – L’angelo dei bimbi, Codice rosso, Crimini, La nuova squadra, Tutti pazzi per amore, Baciati dall’amore (miniserie uscita postuma), Pietro ha fatto sognare tutti per la sua bellissima storia d’amore con l’affascinante attrice Kasia Smutniak.

Sophie è il frutto del loro immenso amore e aveva solo 5 anni quando suo padre perse la vita. All’epoca sua madre fece di tutto per proteggerla dalla morbosità dei media ma oggi ci troviamo di fronte ad una ragazzina stupenda che assomiglia tantissimo al suo papà Pietro e che, già alcuni anni fa, ha debuttato davanti ai flash dei fotografi, calcando il red carpet del Festival di Venezia, accompagnata da due persone speciali: sua madre Kasia, alla Mostra per presentare La profezia dell’Armadillo, assieme al suo compagno Domenico Procacci, produttore de L’Amica Geniale.

Della figlia di Taricone sappiamo poco e niente, soprattutto perché l’attrice polacca ha sempre voluto proteggere la sua privacy. L’unica certezza è che assomiglia in modo impressionante al suo papà, perso quando era ancora piccolissima.

Riguardo alla nascita di Sophie, l’attrice, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair, ha dichiarato: “Quando ho partorito la prima figlia e me l’hanno portata in braccio ho avuto una sensazione fortissima: ho iniziato a pensare che da quel momento la mia storia sarebbe stata in funzione della sua, era una cosa nuova per me. L’idea del “per sempre” mi spaventa, invece lì non ne scappi”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.