DRAMMA AD AMICI DI MARIA DE FILIPPI: L’AMATO CANTANTE HA UN TUMORE

Manca ormai poco alla nuova puntata pomeridiana di “Amici di Maria De Filippi”, con gli allievi rimasti in gara pronti a contendersi le prime maglie del Serale, messe a disposizione dagli insegnanti.

Nel corso degli anni il talent show ha sfornato, nel vero senso del termine, talenti divenuti famosi in tutto il mondo e, sui banchi della scuola più famosa d’Italia, non sono mancati amori ma anche storie tristi che hanno interessato ex cantanti e ballerini.

IL CANTANTE COLPITO DA TUMORE
Mentre l’attesissima fase conclusiva del talent show ,condotto dalla moglie di Costanzo, è prevista per la seconda metà di marzo e mancano davvero pochissime puntate per sperare che il sogno dei ragazzi venga coronato dalla vittoria, c’è chi, nella scuola, si è distinto per la sua bravura ma che ha attraversato un periodo molto buio.

Di chi parliamo? Di Pierdavide Carone, nato a Roma alla fine degli anni ottanta, che ha partecipato alla nona edizione di “Amici di Maria De Filippi”.Il 31enne, grazie alla sua splendida voce e all’umiltà che lo ha sempre contraddistinto, con quell’aria da ragazzo della porta accanto che ognuno vorrebbe avere per amico, si è aggiudicato un ottimo terzo posto all’interno dell’edizione vinta dalla straordinaria Emma Marrone. Pierdavide, oltre al terzo posto, ha conquistato anche il prestigioso Premio della Critica.

Nel 2012 invece, Carone è salito sul palcoscenico del Teatro Ariston per partecipare alla 65esima edizione del Festival di Sanremo in coppia con Lucio Dalla. Dopo queste bellissime esperienze che lo hanno fatto crescere e conoscere al grande pubblico, purtroppo, al cantautore capitolino è stato diagnosticato un grave tumore. Dopo essersi sottoposto alla chemioterapia e aver tanto sofferto, l’artista è riuscito a superare la brutta malattia.

Davide con il suo spirito solidale, ha realizzato un brano intitolato “Forza e coraggio!”, dedicato ai dottori ed alle persone che si trovano costrette a combattere una lotta così faticosa ed estenuante, dalla quale ne è uscito vittorioso. Una parte dei ricavati sono stati devoluti all’ospedale Humanitas di Milano, dimostrando di possedere un animo nobile ed un cuore sensibile che il successo non ha minimamente intaccato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.