“È davvero lei!”. Avete riconosciuto Bice di Fosca Innocenti? Anni fa è stata protagonista dell’amata sit-com

Bice in Fosca Innocenti, vi ricorda qualcuno in particolare? L’attrice si è lanciata in una nuova esperienza televisiva nella serie tv Fosca Innocenti. Intervistata da Fanpage. it. Giorgia Trasselli ha avuto modo di riavvolgere il nastro del tempo e ricordare simpatici aneddoti che l’hanno resa celebre nella storica sit-com della telvisione italiana.

Ebben si, forse qualcuno la avrà già riconosciuta. Stiamo parlando dell’indimenticabile tata più amata d’Italia. Per chi ancora non lo sapesse, l’attrice si chiama Giorgia Trasselli e nel ruolo di Bice della serie tv Fosca Innocenti segna un altro capitolo nella sua lunga carriera, dopo ben 20 lunghi anni dallo storico successo di Casa Vianello: “È stata una gioia tornare in tv con una serie deliziosa, interessante e fresca come questa” e aggiunge: “Da tempo era mio desiderio tornare a fare televisione, ma con un prodotto che ne valesse la pena, dopo aver lavorato per tanti anni accanto a persone meravigliose come Sandra Mondaini e Raimondo Vianello”.

Casa Vianello tata Giorgia Trasselli oggi

E su Casa Vianello impossibile non averne a cuore il caro ricordo: “Lo ricordo come un momento felice, non solo perché eravamo tutti più giovani, ma anche perché ci divertivamo tanto: l’ironia di Raimondo e di Sandra, tutto quello che combinavano. Si stava insieme con quella leggerezza tipica di chi però lavora seriamente, di chi è consapevole di quello che fa”.00:00/00:00

Casa Vianello tata Giorgia Trasselli oggi

Poi Giorgia Trasselli rivela l’ultimo ricordo che ha di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini: “L’ultimo ricordo che ho di Sandra è stato al funerale di Raimondo. Stava malissimo, come sappiamo. L’ultimo ricordo di Raimondo, invece, è quando andai a trovarlo al San Raffaele. Ero al San Babila, stavo facendo uno spettacolo. Chiamai a casa Vianello e mi rispose Sandra. Era veramente stanca. Mi disse che Raimondo era ricoverato e le chiesi: “Posso andare a trovarlo?”.

Casa Vianello tata Giorgia Trasselli oggi
Casa Vianello tata Giorgia Trasselli oggi

Un momento delicato che ha continuato a vedere la vicinanza di Giorgia: “Mi disse di sì. Fu un momento tenerissimo. Lui era bello, con la sua vestaglia blu. Era seduto, mi sono messa accanto a lui. Abbiamo scambiato due o tre parole. Gli dissi: “Mi riconosci? Ti ricordi quanti calci mi hai dato per gioco in Casa Vianello? Quante arrabbiature mi hai fatto prendere?” e lui disse: “Sì, sì” e mi mise una mano sul ginocchio, un gesto d’affetto”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.