“Addio per sempre”. Si è spento a 47 anni per un malore improvviso: cos’è successo

Loading...

Una terribile tragedia colpisce l’Italia: si è spento a 47 anni a causa di un malore improvviso. La notizia della sua morte ha recato un dolore immenso, sia nei suoi familiari che nei suoi amici. Nessuno, infatti, si sarebbe aspettato un annuncio del genere. La sua scomparsa lascia un vuoto immenso nel cuore di quanti lo amavano. (Continua dopo la foto…)

si è spento

Si è spento a 47 anni

Difficile resistere ad un dolore così forte. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Ed invece proprio lui, a 47 anni, si è spento all’improvviso. La causa della morte pare sia un malore, accorso così in maniera improvvisa. Era una persona in salute e mai nessuno si sarebbe aspettato di ricevere un annuncio del genere.

L’annuncio della sua morte ha recato un profondo dolore, sia nei suoi familiari che nei suoi amici. Tutti oggi piangono la sua morte. Ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di quanti lo amavano. La sua presenza sarà difficile da sostituire. (Continua dopo la foto…)

Loading...

Cos’è successo

Il mondo della vela italiana è in lutto per l’improvvisa scomparsa di Claudio Brighenti. La tragedia si è consumata mercoledì sera a Napoli, dove l’uomo si trovava insieme al suo team per partecipare al Trofeo Marcello Campobasso. L’allenatore del Circolo Velico di Toscolano Maderno pare si sia accasciato al suolo mentre stava conducendo un debriefing con i suoi atleti. Egli ha perso immediatamente conoscenza. I tentativi di soccorso purtroppo sono stati inutili. Egli è morto tra le braccia del fratello, che ha assistito al dramma. Aveva solo 47 anni ed era originario di Rovereto, in provincia di Trento. Da anni viveva a Brenzone, in provincia di Verona. Brighenti da quale anno, però, era bresciano d’adozione. Egli guidava infatti il circolo velico di Toscolano Maderno da oltre 20 anni. In passato è stato un campione della vela, tra i più apprezzati e benvoluti allenatori delle classi giovanili. La sua scomparsa improvvisa ha provocato un dolore immenso. Il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre ed il Presidente del Reale Yacht Club Canottieri Savoia Fabrizio Cattaneo della Volta, a seguito dell’improvvisa scomparsa di Brighenti, hanno considerato la manifestazione conclusa in segno di lutto.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.